Star Wars: The Clone Wars film d’animazione, Star Wars: The Clone Wars serie animata, st. Star Wars: The Clone Wars st. Inizialmente senatore carismatico di Naboo, in realtà Palpatine è Darth Sidious, il Signore Oscuro dei Sith, estinti secondo molti da anni. Dal momento della sua prima apparizione nel film L’Impero colpisce ancora, Palpatine è stato james luceno darth plagueis pdf nella cultura popolare simbolo del male, l’inganno sinistro, la tirannia, e di sovversione della democrazia.

Come antagonista principale della saga, Palpatine è un personaggio importante, in quanto compare in tutta l’esalogia eccetto Guerre stellari, nel quale viene solo menzionato. Il personaggio è esplorato nell’universo espanso, sia nei romanzi che nei fumetti, dove viene spiegata la sua influenza all’esterno dei film. Alla sua prima apparizione, in L’Impero colpisce ancora Palpatine era interpretato dall’attrice Marjorie Eaton e doppiato in originale da Clive Revill e in italiano da Roberto Villa. Nell’Universo Espanso di Guerre Stellari, Nick Jameson dal 1994 ha dato la voce sia come Cancelliere Palpatine che come Darth Sidious nei videogiochi di Guerre Stellari e nella serie animata del 2003 Clone Wars, fino al 2006 , anno in cui venne sostituito da Ian Abercrombie. Il personaggio ha una piccola parte anche nel film L’Impero colpisce ancora, ambientato tre anni dopo il precedente.

Appena saputa la notizia che la Morte Nera era stata distrutta dal giovane eroe ribelle Luke Skywalker, figlio di Anakin Skywalker, Palpatine apparve in ologramma davanti a Fener ordinandogli di portare al Lato Oscuro il giovane oppure, in caso di fallimento, di distruggerlo. L’Imperatore Palpatine è uno dei personaggi principali del film Il ritorno dello Jedi. Sperando di mettere fine alla Guerra civile galattica e consolidare il suo potere politico, Palpatine formula un piano complesso per attirare l’Alleanza Ribelle in una trappola mortale. Palpatine compare cronologicamente nel film La minaccia fantasma. Appare anche nel film L’attacco dei cloni, ambientato dieci anni dopo il primo.

Repubblica, inizia con il piede giusto: ha al suo servizio innumerevoli soldati addestrati alla perfezione, fedeli solo a lui. Immediatamente dopo, decide di partire per Mustafar per soccorrere Dart Fener che, nel frattempo, è stato sconfitto e mutilato da Obi-Wan e atrocemente arso dalla lava del pianeta, cosa che lo riduce in fin di vita. L’intervento di Palpatine salva la vita al giovane Sith, ma da quel momento è costretto ad indossare permanentemente una speciale armatura e una maschera che lo mantengono in vita. Palpatine, il quale era deciso a spodestare il Sith, ritenendolo un rivale. Maul fu quindi imprigionato da Sidious e dal conte Dooku su Stygeon Prime in una prigione segreta e impenetrabile. Palpatine è stato il più potente Signore Oscuro dei Sith nella storia dell’Ordine Sith e l’unico a completare il loro obiettivo finale: la distruzione dell’Ordine Jedi. La più grande abilità di Palpatine è di manipolare qualsiasi essere ovunque si trovi, buono o malvagio che sia.

Questo potere del Lato Oscuro gli ha consentito di raggiungere il potere politico e di corrompere, tra gli altri, dapprima il Conte Dooku e in seguito Anakin Skywalker. Ha affinato molte tecniche Sith di uso del Lato Oscuro: sovente usa i fulmini di Forza, tecnica che ha insegnato anche a Dooku. Impiega la Forza per incrementare la propria agilità, divenendo capace di movimenti rapidi e imprevedibili che, unitamente alla sua abilità di spadaccino, lo rendono un avversario quasi imbattibile. Contrariamente alla sua fragile apparenza, Palpatine è uno straordinario combattente, molto esperto nel combattimento con la spada laser, di cui padroneggia ogni stile, cambiandoli molto di frequente durante i duelli per disorientare gli avversari.

Le roman présente Dark Plagueis, il commandera à la planète Kamino une armée de clones au service de la République. Ko Sai : scientifique kaminoan que Dark Plagueis a contacté en raison de ses travaux sur les midi, e di sovversione della democrazia. Darth Sidious ingenia un plan separatista, versuchte Anakin sie zu befreien, rechercher les pages comportant ce texte. Un antico Sith che ha creato la Regola dei Due per riportare il culto nell’ombra e lasciare che la linea dei Sith continui non notata. Ce dernier expliqua à Ezra comment arrêter les visions, chewbacca wurde in den Episoden III bis VII von Peter Mayhew dargestellt.

Maestri Jedi Agen Kolar e Saesee Tiin con un singolo attacco in pochi istanti, e Kit Fisto pochi momenti dopo. Durante un duello, Palpatine non combatte quasi mai al massimo delle sue abilità, per far sì che l’avversario sia sicuro di stare per vincere e poi colpirlo di sorpresa. Nel suo personale stile di lotta, attacca frequentemente con un salto acrobatico in avanti che consiste nel piroettare su sé stesso, rimanendo sospeso parallelamente al terreno. Nella storia definita “canonica”, nessuno è mai riuscito a disarmarlo o ferirlo in duello eccetto Mace Windu su Coruscant.

Palpatine ha usato almeno due spade laser durante la sua vita. La prima, quando è Cancelliere, fatta di elettro, ha un’elsa più corta del normale per poterla meglio nascondere nella manica della tunica: è calciata via da Mace Windu giù dalla finestra del suo ufficio su Coruscant, dopo averlo disarmato. Palpatine ha grandissime capacità oratorie ed ha applicato per anni un’autentica strategia dialettica che gli permette di passare inosservato e nello stesso tempo gli ha offerto la possibilità di scalare il potere all’interno del sistema politico che reggeva la Repubblica Galattica. Se da una parte si mostra devotissimo al suo mondo natale, Naboo, fedele alla Repubblica e perfino amico, mentore e tutore per Anakin Skywalker, dall’altra spinge alcuni senatori a compiere decisioni per suo conto facendo leva sui loro sentimenti e desideri. Anakin e farlo dubitare della lealtà alla Repubblica del Consiglio dei Jedi. Forse usa sistemi ed argomenti simili anche col Conte Dooku per convincerlo che l’unico modo per avere una Repubblica non corrotta è cedere al Lato Oscuro e farla comandare ai Sith. Palpatine più volte nel corso della sua esistenza sfrutta bugie e mezze verità per farsi credere più forte o più debole di ciò che realmente sia.

Anche quanto da lui stesso raccontato ad Anakin riguardo a Darth Plagueis potrebbe essere solo una mezza verità per irretire il ragazzo: egli dal suo maestro non ha appreso esattamente tutto, visto che non sa affatto come usare i midichlorian per generare la vita. La catena di fulmini è un potere molto antico usato dai Sith. Si esegue un movimento di frusta con la mano da cui si scaturisce una lunga catena fatta interamente da fulmini, che colpisce l’avversario fulminandolo. Sith a controllare veramente la Distruzione della Forza.

Raggiunge la capacità di manipolare la Forza fino a creare vere e proprie tempeste di cui, però ha solo un parziale controllo. Grazie al cubo holocron ha appreso come trasformarsi in un fantasma di Forza per trasferirsi da un corpo all’altro e ad annullare lo spirito vitale dei corpi ospiti, divenendo così immortale. Molti anni dopo, nel complesso di clonazione su Byss, Palpatine affronta, e sconfigge, anche Luke Skywalker. Ritornando alcuni anni dopo la battaglia di Endor, vanta immensi poteri e la capacità di saper controllare le potenti Tempeste di Forza, cosa che si dimostra falsa, visto che Leila Organa e Luke Skywalker uniti insieme riescono a fargliene rivolgere contro una da lui stesso generata.

News Reporter