Come funziona la dieta del supermetabolismo? La Dieta del Supermetabolismo: Mangia di Più, Perdi più Chili’. In effetti la teoria della Pomroy non si basa sulla restrizione, in quanto la nutrizionista non crede che per attivare il metabolismo si debba mangiare poco, ma al contrario richiede di mangiare in abbondanza ma ruotando spesso gli alimenti. La fase uno di questa dieta è piuttosto disintossicante e richiede di consumare cereali integrali, dieta del supermetabolismo menu settimanale pdf leggere, ma soprattutto frutta e verdura a volontà, per depurare l’organismo e idratarlo.

I primi due giorni devono essere organizzati mangiando solamente cereali e frutta, mentre c’è il divieto assoluto di consumare grassi e latticini. La dieta del supermetabolismo richiede di mangiare 5 volte al giorno e di non saltare mai i pasti, per non bloccare l’attivazione e di attuare dei cicli dimagranti solamente ogni 28 giorni. Questa dieta particolare arriva dagli Stati Uniti dove ha riscosso un grande successo e dove è seguitissima da star del calibro di Jennifer Lopez, Cher e Reese Witherspoon, bellissime e sempre in forma. Il loro segreto è questo regime alimentare ideato dalla nutrizionista americana Haylie Pomroy e rinominato Dieta del Supermetabolismo.

Il regime alimentare prevede di consumare cinque pasti al giorno con i tre principali e i due spuntini a metà mattina e metà pomeriggio perdendo i chili e non ingrassando mai più. Grazie all’enorme potere di alcuni alimenti che agiscono come dei bruciagrassi e permettono di riattivare il metabolismo. In questa fase l’obiettivo è stimolare l’organismo per favorire la digestione degli alimenti. In questo modo il nostro organismo non accumulerà più i grassi, ma riattiverà il metabolismo.

La dieta del supermetabolismo richiede di mangiare 5 volte al giorno e di non saltare mai i pasti, senza che si creino riserve di grasso. Lo scopo i questa dieta è proprio quello di riattivare il metabolismo – per depurare l’organismo e idratarlo. È quello di valutare attentamente questa dieta insieme a un professionista, lo scopo della dieta del supermetabolismo è quello di far perdere peso senza dover sottostare ai morzi della fame. Ma soprattutto frutta e verdura a volontà; il nostro consiglio come sempre, l’attività fisica da fare è quella aerobica.

L’attività fisica da fare è quella aerobica. Questa fase è la più intensiva e agisce con forza sull’organismo, modificando il grasso che verrà trasformato in muscoli. In questo momento i muscoli consumano le calorie in eccesso e riattivano il metabolismo ancora di più. E’ una fase molto intensa che può durare anche solo due giorni. L’attività fisica da fare è l’esercizio con i pesi per rafforzare i muscoli.

Alimenti da consumare: i grassi sani e le verdure, ma anche i carboidrati e le proteine. Durante questa fase l’obiettivo principale è bruciare i grassi. Mangeremo dunque molti grassi e pochi carboidrati ma anche ricca di poche proteine e pochissima frutta poco glicemica. E’ questa la fase nella quale il miracolo avviene ed il metabolismo schizza alle stelle sgonfiando la pancia ed eliminando i cuscinetti di grasso. Dura circa tre giorni durante i quali dimagrirete a vista d’occhio.

News Reporter